mercoledì 23 dicembre 2015

Disintegrazione

La spinta conformista verso l'uniformita', l'uguaglianza, la tolleranza e il rispetto reciproco è una delle principali cause degli attriti sociali.
Questa azione non implica alcuno sforzo da parte dell'individuo se non quello di avere, per qualsiasi cosa possa significare, buon cuore.
Una caratteristica che  trova il suo primo significato nell'obbedienza.
La facilità con la quale si dipingono i rapporti sociali quindi non può che essere quella più veloce dell'ignoranza, che sotto un velo di apparente buonismo, nasconde odio e risentimento.
Sono invece la comprensione delle diversità, della disintegrazione contrapposta all'integrazione, che costano fatica ed educazione ma che sotto un velo di apparente cattiveria, nascondono amore e comprensione.