lunedì 14 maggio 2012

L'Emigrazione dei Giovani Europei

Diamo un occhiata alla variazione dei flussi migratori dei principali paesi Europei sotto scacco.

L'emigrazione da questi paesi europei è rappresentata da stranieri che erano precedentemente immigrati. Oggi la situazione economica vede però sempre più nativi lasciare il loro paese d'origine. Il dato interessante è che spesso si parla di giovani con un buono-ottimo grado di istruzione (proprio quelli che servirebbero...)

Portogallo : gli emigranti si stanno muovendo in 2 principali direzioni, verso l'europa occidentale e verso le ex colonie in boom economico a causa delle materia prime di cui sono ricchi (gas e petrolio in primis).





Irlanda : gli irlandesi sono storicamente degli emigranti e la meta naturale si trova di fronte a loro (non l'iceberg del titanic) ma gli Stati Uniti. Gran Bretagna, Australia sono anch'esse molto popolari (la lingua resta comunque un fattore di scelta fondamentale per gli emigranti irlandesi). Nel 2007 solo il 10% degli emigranti dall'Irlanda era di nazionalità irlandese nel 2011 il 40% ...



Grecia: La Grecia fino al 2010 è stata in equilibrio nel rapporto immigrazione-emigrazione. Questo perchè la Grecia rappresenta un porto di entrata per chi (dai Balcani piuttosto che dalla Turchia) desidera poter liberamente "girare" nell'area Schengen. I flussi migratori dalla Grecia favoriscono la Germania poi gli Stati Uniti e Australia. L'ufficio statistico Tedesco ha dichiarato che l'immgrazione Greca in Germania è aumentata di un 80% nell'ultimo anno ...



Italia : Qui l'emigrazione di Italiani sta partendo adesso. Le misure di austerità sono una cosa nuova da Noi rispetto agli altri "soci" europei. Per cui le nostre destinazioni sono molto vicine, Inghilterra, Francia, Germania e Romania. Un dato interessante sull'emigrazione Italiana riguarda però il livello degli Emgranti. Altissimo. Dall'Italia se ne va il meglio. Giovani e con Ottima Istruzione. Bene.



Spagna :Anche qui l'emigrazione di Spagnoli è aumentata negli ultimi anni diventando positiva rispetto all'immigrazione nel 2010. Il 20% degli emigranti sono giovani Spagnoli il loro livello di istruzione però è rispetto a quello Italiano medio-basso.





Nessun commento:

Posta un commento