venerdì 12 febbraio 2016

Onde Gravitazionali

Onde Gravitazionali

Un passo epocale, si apre una nuova era.

Le teorie che prima solo menti dotate di una immaginazione e genio eccezionale erano in grado di capire e spiegare ora sono un fatto.

Un evento inconfutabile che ogni individuo dovrà accettare.

È come avere scoperto Dio, l'Essere, in una sua manifestazione universale che è sempre stata presente, ma mai ai nostri sensi percettibile, intorno e dentro noi.

Il tempo come lo conosciamo non esiste e nemmeno lo spazio, o meglio, lo spaziotempo che avvolge l'universo si modifica ogni volta un elemento ,con una massa e un'energia, compie un'azione.

Non è possibile determinare, con la precisione che noi illusoriamente crediamo, punti nello spazio e momenti nel tempo perché questi sono sottoposti a continue variazioni.

Come gettare i sassi nello stagno e osservare l'incresparsi circolare dell'acqua, così accade intorno a noi ad ogni nostro movimento, così accade in ogni angolo dell'universo.

Newton è stato definitivamente messo a riposo, questo è l'ultimo regalo immaginato da Einstein che oggi, dopo la dimostrazione empirica, ha sbloccato un nuovo livello e una nuova alba per la conoscenza.

Dio, inteso come essere e verità assoluta, immobile eternità senza principio e senza fine, aumenta ancora di grado.

Le Religioni, opinioni che autonegano nelle loro diversità mitologiche la verità stessa che cercano di esprimere, scendono ancora.