sabato 14 marzo 2015

2° Parte


Part 2


  1. L’orgine dei pensieri è l’origine dell’immaginazione
  2. L’origine dei pensieri è l’origine dell’universo
  3. L’universo non ha origine
  4. Le leggi che determinano l’universo non hanno origine
  5. Non esiste distinzione tra sogno e realtà
  6. Non esiste distinzione tra chi vive un sogno e chi sogna la realtà
  7. Ogni essere vivente è un universo che racchiude in se stesso i movimenti del cosmo.
  8. L’uomo non è in grado di comprendere la grandezza della vita e della morte, tutto ciò che può fare è cercare di tradurla in termini a lui comprensibili.
  9. La vita e la morte che impariamo sono un inganno
  10. L’immagine è il nuovo linguaggio universale
  11. L’interpretazione e decodifica delle immagini il nuovo sistema di comunicazione
  12. La contraddizione è un simbolo della vita
  13. Cerchiamo di trovare noi stessi attraverso gli altri ma gli altri non possono definire ciò che siamo.
  14. Gli altri non esistono
  15. La costruzione e la distruzione sono fasi dell’entropia
  16. Non esiste alcuna libertà se non fin dal principio
  17. Se fin dal principio non siamo in grado di decidere se nascere o meno non potremmo mai comprendere cosa significhi la parola libertà
  18. Siamo figli di un movimento sul quale non abbiamo alcun controllo
  19. Siamo figli di qualcosa di cui non avremo mai alcuna comprensione
  20. Possiamo comprendere solo ciò che creiamo e immaginiamo
  21. Possiamo spiegare ciò che siamo solo attraverso strumenti di nostra creazione.
Michele Rovatti

  1. The orgin of thoughts is the origin of imagination
  2. The origin of the thoughts is the origin of the universe
  3. The universe has no origin
  4. The laws that determine the universe did not originate
  5. There is no distinction between dream and reality
  6. There is no distinction between those who live a dream and those who dreams reality
  7. Every living being is a universe that contains in itself the movements of the cosmos.
  8. The man is not able to understand the greatness of life and death, all he can do is try to translate it into terms understandable to him.
  9. The life and death that we learn are deceiving
  10. The image is the new universal language
  11. The interpretation and image decoding the new communication system
  12. The contradiction is a symbol of life
  13. We try to find ourselves through others but others can not define who we are.
  14. Others do not exist
  15. The construction and destruction phases are entropy
  16. There is no freedom if not from the beginning
  17. If since the beginning we are not able to decide whether or not to be born, we could never understand what the word freedom means.
  18. We are children of a movement over which we have no control
  19. We are children of something over we will never have any understanding
  20. We can only understand what we create and imagine
  21. We can only explain what we are by means of our own creation