martedì 28 marzo 2017

Alatri

Penso che il pestaggio, omicidio, di Alatri sia veramente un fatto di una gravità inaudita.
Diplomaticamente credo che la giustizia dovrebbe fare correttamente il suo corso e quindi una volta accertati i colpevoli farli sbranare da un branco di bestie fameliche.

Si perché se ti diverti a pestare e finisci con l'uccidere un ragazzo, solo contro nove, con l'aiuto e la forza del branco non sei degno di poterti considerare un essere umano.

Sei una bestia, peggio di una bestia, e con loro ti devi confrontare, non con la "legge" o la "giustizia".

Dentro l'arena ad assaporare i morsi di un cerbero, come un dannato all'inferno.

Detto questo, gomorra e tutta la violenza gretta e rozza che ci rifilano ogni giorno in quantità industriale, hanno sicuramente la loro buona dose di responsabilità.

sabato 25 marzo 2017

Primavera



La carta si rivolta, prende vita
I giorni si accartocciano
pronti ad essere buttati

L'odore delle spezie risale verso la tua bocca
A distrazioni di un viaggio che
è ancora avventura
Le persone iniziano ad essere fastidiose
Senza nulla fare
La polvere appanna i vetri
Le funi si ammassano

Volo con ali di pietra
Dove l'umana tragedia
Si mescola a mediocri sforzi
A vili preoccupazioni

E s'io fossi
Per uno scherzo del destino
Non l'amante edipico
Ma bensì
Il padre di mia madre
Non saresti tu allora figlia mia
Il mio presente, futuro e passato ?