domenica 17 giugno 2018

Un Respiro

Quanti baci, baci del tempo
Baci del destino
Baci del sogno
Le tende rigonfie d'estate
Le note della città
Partite
Pentite
Inebria il silenzio
La fiamma dell'amore
Parole ancora
Gli oggetti prendon vita
Gli uomini perdon vita
Tra i suoni della tua distanza
E i segni della tua presenza
La banalità rifuggo
Quella ricorsività inevitabile di
Un respiro
Unico

domenica 10 giugno 2018

10/06/2018

Hai tutto e vuoi di più
Quella fame insaziabile
Gialla
Veloce come il fulmine
Come il cielo Blu
È tutto vero ?
Hai preparato l'assalto
Tra la tue condanne
Questa
È la peggiore

Una perpetua falsa prospettiva
Non ancora direttamente immerso
In una realtà esterna 
Trascini un'esistenza
Mancando la vocazione
O l'illusione

Accattivato dalla percezione di tutti quei legami 
Uniscono tanti sconosciuti
Lanterne cieche

Aspettiamo il congiario che ci spetta
Per Diogene nulla

Aspettiamo che la tecnologia 
Riformi la società
Purifichi i bisogni dell'uomo
Senza toglierci la libertà
Senza toglierci nulla

Cammina spesso in questo modo
Nutre le sue tristi memorie
Ha perso tutto ?
No, 
Ha ancora il suo trono
Ma nessun trono consola il lutto.

lunedì 28 maggio 2018

Mattarella entra a gamba tesa

«I disapprove of what you say, but I will defend to the death your right to say it»

Evelyn Beatrice Hall


Considerazioni sull'intervento del Presidente Mattarella del 27/5/2018:

Il presidente della Repubblica ha impedito la nascita di una coalizione di governo con maggioranza in entrambe le camere.

- Il presidente ha eseguito direttive Europee
- La sovranità Italiana è stata, come mai prima, palesemente violata

Tre punti in particolare mi colpiscono in questa situazione :

1) La plateale fine di libertà d'espressione politica Italiana, a prescindere dal contenuto.

2) Il continuare a trattare la linea economica europea come fosse una certezza, un assoluto, una scienza esatta nei confronti della quale NON è possibile obiettare e/o muovere alcuna critica.

3) A Berlino e Bruxelles ci sono chiaramente degli "Strateghi" imbecilli.
Tatticamente avrebbero dovuto lasciare nascere il governo e farlo crollare più lentamente.
Dopo aver distrutto Atene e perso Londra ora hanno aperto un notevole strappo con Roma.

Alle prossime elezioni i partiti Anti-Europa prenderanno l'80%.

E così il buon Mattarella potrebbe aver aperto le porte ad un nuovo Fascismo Populista  a maggioranza assoluta (>51%)

Non so bene quale di questi punti sia più preoccupante

martedì 1 maggio 2018

1° Maggio

Un epigono
Un sicofante
In continuo lenocinio sul carrozzone degli sconfitti

Sono i battiti del cuore
Che ancora confondo con i colpi del destino
O è l'abbraccio del mondo
Che ancora cerco invano

L'essenza può nascere dalla finzione
Ma nel nostro tempo limitato
E' la sensibilità alla bellezza
A determinare l'intensità e il valore
del nostro passaggio.

venerdì 9 marzo 2018

Elezioni 2018

Non ho assistito alla nascita ed ascesa del fascismo, nazismo o alla rivoluzione d'ottobre ma ho letto come in tutti questi casi le forze di rottura siano sempre state altamente ostacolate e inascoltate dall'establishment, prima di arrivare al potere.
Mi chiedo che suono abbia la fine della democrazia.
Da sei anni, in Italia, tutto il mondo istituzionale si muove con un'unica priorità.
Smontare e distruggere una nuova forza politica presentatasi, cavalcando il malcontento post crisi 2008, con mezzi e messaggi originali.
Dal 2012 questa forza politica è diventata il primo partito della nazione e da questa data viene esclusa dal governo.
L'ultima legge elettorale, con questa consapevolezza, è stata fatta per sfavorire appunto il primo partito del paese e agevolare le minoranze, i minorati e le coalizioni.
Queste, non curanti delle loro tradizioni, delle loro ideologie, dei loro elettori, sono pronte ad ammucchiarsi in calderoni senza coerenza programmatica pur di annullare il primo partito d'Italia.
Non ho assistito alla nascita ed ascesa del fascismo del nazismo o della rivoluzione bolscevica ma...
Se per caso tra qualche anno. il primo partito, escluso da anni, dovesse per rabbia e disperazione di un elettorato deluso e frustrato arrivare al 51% segnando la fine della democrazia saprei il perché.
Gravissima miopia politica e storica.
Riassumo:
- Il primo partito di una nazione, DEVE andare al governo, sarà il tempo a giudicare, nel bene o nel male il loro operato.
- L'Europa resta un progetto fallito e i partiti Europeisti sono stati massacrati.
I più informati sanno che questa Europa non ha futuro da decenni, gli Italiani ci sono arrivati oggi dopo aver dato il 40% a Renzi alle Europee del 2014.
...Meglio tardi che mai.

giovedì 22 febbraio 2018

Il Duello

Lo sguainare e il tintinnio delle spade echeggia in un duella senza senso
Natura morta sotto un flauto stonato
Mele e vino di mala fiele
Graffiato da una donna per un delitto passionale
Rabberciare di continuo l'uomo militare
E' questo il fato di chi cura la disputa oscura ?
Tieni
Selvaggio sei e così rimani
Immacolato forse ma pur sempre Imbecille
Alla ricerca, all'inseguimento ed al cospetto di un tempo perduto.

Le armi negli USA

Per riassumere il problema delle armi da fuoco negli Stati Uniti un grafico vale più di 1000 parole.

Il 4% della popolazione globale (USA) detiene il 42% delle armi private vendute al mondo....

Detto questo, le armi rappresentano l'altra faccia del sogno americano che trova le sue radici nella conquista del west.

Non saranno mai abolite o limitate.



domenica 31 dicembre 2017

L'indebolimento della società

Questo 2017 ha visto un aumento di pressione verso quello che chiamo "indebolimento della società".

Perché e per quale motivo, prima di tutto, si vorrebbe indebolire la società ?

La risposta è semplice, una società debole o estremamente malleabile giova al commercio.

Non si tratta di un giovamento per pochi eletti oligarchi come nelle classiche teorie del complotto o cospirazioni laiche e religiose varie, ma di un beneficio per chiunque commerci /comunichi.

Alcuni argomenti hanno tenuto particolarmente banco sui nostri tablet, devices e televisioni varie.

Tra questi il bullismo, le molestie, gli abusi, le violenze psicologiche, il "rispetto" razziale, sessuale, e la legalizzazione delle droghe.
Passando dal caso Weinstein, Brizzi a Wonder, all' Adult use of Marijuana act in vigore dal 1/1/18 in California (e presto nel resto del mondo occidentale a seguire) ecc ecc.

La società dello spettacolo e della mercificazione dell'immagine di Debord è ormai oggi società della Finzione.

Jacques Ellul non si stupirebbe vedendo a quale punto sia arrivato l'impulso tecnologico nella modificazione del pensiero umano.

Le fake news e i fake profiles sono la norma e i media sono i primi a creare e promuovere gli eventi di cui parleranno.

La promozione e la distribuzione massiva di notizie riguardanti questi abusi ha il compito e risultato finale non di terminare gli abusi stessi ma di moltiplicare il numero delle vittime reali e finte.

Parlare continuamente di questi abusi non rende gli uomini migliori, li rende solo più deboli.

Crea Vittime.

E in fondo siamo tutti vittime di qualcosa, qualcuno o semplicemente di noi stessi.

Quale modo migliore allora di restare infanti potendo gridare al mondo dei nostri conflitti irrisolti.

Restare bambini urlando ingiustizia per qualsiasi diversità, sfotto o altro motivo che in un determinato momento ci ferisca, potendo contare sulla solidarietà di milioni di altri bambini appena ricreati dalla digressione e devoluzione sociale in atto.

Restare bambini perché ai bambini è più facile, vendere "cose".

Non solo sogni.



giovedì 12 ottobre 2017

Harvey Weinstein e l'Ipocrisia Americana.

Lo scandalo portato alla luce dal NYT, riguardante i presunti abusi sessuali perpetrati negli anni dal mogul cinematografico Harvey Weinsten, è un chiaro simbolo della poca sanità mentale collettiva e ipocrisia made in Usa.

Ma di cosa stiamo parlando ?

Del fatto che uno dei più grandi produttori indipendenti prima, Disney dopo, abbia abusato della sua posizione dominante e del suo potere, per ottenere favori sessuali da starlette e wannabes ?

Ridicolo.

E parlano di "Violenze Sessuali" ?

Solo in America si può essere tanto ipocriti, lo scandalo a dire il vero tocca anche l'Italianissima Asia Argento e la semi Italiana Bunga Bunga girl Gutierrez, le quali da brave opportuniste hanno preso subito la palla al balzo.

La prima denunciando le violenze e "dimenticandosi" apparentemente di come la sua storia con Weinstein sia durata anni, nei quali l'Argento ha sicuramente beneficiato in favori e denari.

La seconda addirittura fiutando lo scoop, andando alla polizia a farsi microfonare per cercare d'incastrare l'orco ed erigersi a paladina del femminismo mondiale.

Per non parlare poi delle Big (Paltrow, Jolie ecc) le quali, nonostante la loro posizione e il pedigree familiare, hanno taciuto come ragazzette di provincia.

Questo scandalo è patetico, gli abusi di potere nel mondo dello spettacolo (e non solo lì) sono vecchi come la storia dell'uomo.

Due punti in particolare sono rilevanti:

a) queste notizie mancano di rispetto a quelle donne e ragazze che hanno veramente subito violenze e non volevano entrare nel mondo dello spettacolo o fare le attricette.

b) queste notizie non preparano le giovani aspiranti artiste a situazioni del genere, che invece sono all'ordine del giorno in quell'ambiente.

Se una ragazza non è preparata ad incontrare degli orchi sarà più propensa a "bloccarsi" terrorizzata. Viceversa sarà più attenta, in guardia e pronta a reagire.

In questo senso la testimonianza migliore è quella della Francese Lea Seydous, la quale afferma di aver impiegato tre secondi a capire che tipo fosse questo Weinstein.

Gli Americani di questo passo diventeranno un popolo di omosessuali, lesbiche, transgender paranoici ingozzati di pillole, nel giro di qualche decennio.

martedì 10 ottobre 2017

Considerazioni Arte e Design 2017

Considerazioni su Arte e Design - Pad Fair 2017 London

La modificazione del significato al termine Design
Dalla Pop Art alle logiche della produzione industriale di massa
La serie limitata di oggetti funzionali all'abitare
Il crossover tra Arte e Design
L'inconciliabile, abissale differenza di visione tra il designer e l'artista
La fine dell'arte coincide con l'arrivo del design

Somebody lies...










venerdì 28 luglio 2017

Inopia Verbum

Nuoto in un mare scosso dalle onde
torno sulla terra scosso dal silenzio
un movimento ondulatorio sembra cullarmi
in entrambi i mondi

Bambini affollano i bar d'estate
in giorni e orari improbabili
proprio come te

Ogni cambiamento inizia con una bella cagata
anche se riescono meglio le cose che non ti interessano

Eudomonismo come guida
infinita propagazione di desideri che alimentano loro stessi

Chiedo aiuto alla catacresi
inopia verbum

Gli schiavi di Nettuno abbandonano le loro vele
all'amoroso abbraccio del vento
sul mare deserto

La migliore felicità resta la follia dell'illusione


giovedì 20 luglio 2017

Linkin Park

Nel pastiche, nel regno della copia e del remix, non più citazione, ma stupro e creazione essa stessa, è anche giusto che le rockstars si sentano terminate.

La loro unica possibilità consiste nella fine del loro personaggio o ripetizione del loro passato dinnanzi ad un futuro negato.

Corporations, Djs, Producers, un esercito di baracconi industriali senza sindacato, invenzione del loro immaginario, dominano un palcoscenico assente.


Inconcludente.

martedì 11 luglio 2017

Il piacere di strappare il ciuccio ai bambini.

E' brutto svegliarsi di notte
ma e' bello sapere
di avere il tempo per riaddormentarsi

Il piacere di strappare il ciuccio ai bambini.

Non cerchi il segno
ma solo l'immagine che esso riproduce

Montano le code per curiosi
I loro sguardi, la loro noia
Il loro narcoma
vite senza telos

Quando saro' piu' vecchio portero' il cappello
per articolare una nuova categoria spaziale

Il piacere di strappare il ciuccio ai bambini.

Per distruggere l'illecito si uccide inevitabilmente anche il lecito
Nel tentativo fallito di piegare alla moralita' l'economia del denaro
dimentichiamo che il potere del denaro, di acquistare anche se stesso, non puo' mai essere negato

Una persona che suona il bassotuba non puo' essere cattiva
Se non c'e' la rucola, prendi il radicchio

Il piacere di strappare il ciuccio ai bambini.

La fusione dell'individuo all'interno dell'immagine sociale e' ad una nuova evoluzione

I mezzi di comunicazione sono sempre meno informatori di eventi
e sempre piu' creatori e promotori di quegli eventi che desiderano comunicarci.

 Il piacere di strappare il ciuccio ai bambini.


 

venerdì 7 luglio 2017

7-7-17

Il giorno in cui si è volato
Per riempire il vuoto

Dimmi ti amo, solo se non è vero
Altrimenti non dirlo mai
Tutto svanisce quando viene nominato
Non è più
E non lascia alcuna traccia
Se non nella memoria
Come nella formula reversa di stendhal

La società del controllo
Non ha bisogno di confinamento
L'illusione di maggiore libertà spaziale

Nasconde,

Nasconde,

La società della informazione raggiungerà la saturazione

Quando tutto sarà accessibile, tutto perderà il significato.

Lampo di luce, bagliore, barlume, tra apogeo e perigeo

Perso tra i fiori magici in grado di ritornare il tuo sguardo
Perso tra i produttori di cultura che solo guardano al passato.