mercoledì 26 novembre 2014

Putin finanzia la Le Pen, cosa significa ?



La notizia per cui li Cremlino ha stanziato 9 milioni di euro per appoggiare il partito di destra Francese FN è una notizia geopoliticamente molto interessante.

Questo finanziamento viene fatto alla luce del sole e il Cremlino ha in lista altri partiti Europei ai quali potrebbe fare delle "donazioni".

Cosa significa tutto ciò ?

Music: Nothing (Video)



Nothing, music by Michele Rovatti and Mario Carlini

martedì 25 novembre 2014

Il Regno Unito manda i corpi speciali contro l'Isis

Sua Maestà ha schierato contro l’Isis il peggior nemico che i terroristi potessero sognare di affrontare: i commando dello Special Air Service, meglio noti come SAS. La notizia è stata confermata poche ore fa dal governo britannico ed è stata ripresa, ovviamente, da tutte le testate giornalistiche internazionali.

Art: Shirana Shahbazi @ Kunsthalle Be


Shirana Shahbazi at Kunsthalle Bern
Artist: Shirana Shahbazi
Venue: Kunsthalle Bern, Bern

Perchè i Poliziotti non vengono perseguiti se uccidono dei civili presunti innocenti ?




La dichiarazione di non colpevolezza dell'ufficiale Darren Wilson per aver sparato al teenager Michael Brown in Missouri è solo l'ultimo di una lunga serie di casi che vedono la polizia dalla presunta parte del torto, cavarsela a pieni voti.

Music: Hold on to you (video)


Hold on to you video, music by Michele Rovatti, Mario Carlini and Glauco Cavazzuti.

venerdì 21 novembre 2014

mercoledì 19 novembre 2014

L'ISIS "presenta" la sua nuova moneta

Ed ecco i nuovi Dinari dello Stato Islamico, che senza sapere ne leggere ne scrivere sono fatti d'oro e argento...

Evidentemente i Petrodollari di carta stampati a Washington non li piacevano più ;)

Scherzi a parte devono aver capito l'insegnamento dei banchieri occidentali...

Uno stato senza sovranità monetaria conta come il due di coppe con briscola a denari.

(vedi l'Italia...)


Kissinger: "Le sanzioni alla Russia sono un errore"

In questa intervista Kissinger ci ricorda come sia necessario adottare un nuovo ordine mondiale e di come in Ucraina l'occidente abbia sbagliato...

E se lo dice lui...

Kissinger: Ukraine should forget about Crimea and NATO membership

Former U.S. Secretary of State Henry Kissinger spoke about global threats, the secession of Crimea and Ukraine's NATO accession.
Mr. Kissinger said that there currently is an urgent need for a new world order, but its coming into being will be long and complicated. 
"There are no universally accepted rules," said Mr. Kissinger in an interview with the German magazine Der Spiegel. 
"There is the Chinese view, the Islamic view, the Western view and, to some extent, the Russian view. And they really are not always compatible."
Speaking of Crimea’s accession to Russia, he noted that this is a special case, as Ukraine and Russia were one country for a long time. 
In his view, the West must recognize its mistakes. "Europe and America did not understand the impact of these events, starting
with the negotiations about Ukraine's economic relations with the European Union and culminating in the demonstrations in Kiev," said Mr. Kissinger. 
"All these, and their impact, should have been the subject of a dialogue with Russia."
He is sure that Ukraine has always had a special significance for Russia. 
Failure to understand this was fatal, and the Ukrainian authorities can forget about the Crimean peninsula. 
"Nobody in the West has offered a concrete program to restore Crimea," said Mr. Kissinger. "Nobody is willing to fight over eastern Ukraine." 
In his opinion, introducing anti-Russian sanctions was a mistake.
"We have to remember that Russia is an important part of the international system, and therefore useful in solving all sorts of other crises, 
for example in the agreement on nuclear proliferation with Iran or over Syria," Mr. Kissinger said.
"This has to have preference over a tactical escalation in a specific case." 
He added that Ukraine should not hope to become a member of NATO in the foreseeable future, as the alliance will
never vote unanimously for the accession of Ukraine.

via strategic culture

Rockstar ?

Celebrità moderna.

L'epoca sociale che viviamo ha riassunto tutta la produzione del capitale in immagini iper veloci cariche di messaggi da decodificare e assimilare.

Apparire è ormai l'unico incontrastato vangelo in evoluzione e la vista è il senso che più ha modificato il proprio utilizzo nel corso degli ultimi anni.

Come scrivere canzoni di successo in Italiano

I 16 segreti per scrivere canzoni di successo in Italiano ;)))


Ucraina e Russia ?

La risposta politica è in quella culturale..


Questa mappa mostra la percentuale di popolazione che considera il Russo la propria prima lingua (in Blu) e l'Ucraino (in Giallo).

Non vi ricorda il risultato delle elezioni ?

Per tutti quelli che pensano la Russia non c'entri niente con l'Ucraina e non hanno la minima idea di cosa stiano parlando.
.

Design: Roadside Cafè by Bandesign

Progetto molto interessante per questo caffè a Gifu city in Giappone. Una casa aperta in due e rivestita con pareti a specchio.

Progetto: Hisanori Ban / Bandesign


this roadside café by japanese practice bandesign is clad with polished mirrored surfaces that reflect the building’s residential environment.
 situated in the country’s gifu prefecture, the project is positioned opposite a row of cherry trees, a popular destination for visitors during the blossom season. 


internally, dining areas are organized around two openings that present external views of the arboreal setting, while a small kitchen is found at the rear of the plan. furthering the strong connection the scheme shares with nature, vertical roof struts take the form of individual branches, allowing guests to feel as if they are able to take refuge underneath the protective tree-like structure.
hisanori ban bandesign mirrors house gifu japan designboom
the project is positioned opposite a row of cherry trees
photo by shigetomo mizuno

Art: Petra Cortright @ Société, Berlin


Petra Cortright at Société
Artist: Petra Cortright
Venue: Société, Berlin
Exhibition Title: PETWELT
Date: September 10 – November 22, 2014

martedì 18 novembre 2014

Cinema: Guy Debord "The Society of Spectacle" 1973 (pdf-video)



Tratto dal libro "La società dello spettacolo" di Guy Debord (che trovate qui sotto).

Un must per comprendere la società che stiamo vivendo, le epoche dell'evoluzione sociale dall'essere, all'avere, all'apparire e per approfondire quello che è poi diventato il subvertising e il détournement.  

SVEGLIA DRIIINN DRIIIIINNNN...

Da trattare con molta cautela invece le considerazioni e le derive filosifico Marxiste / Hegeliane che abbiamo visto dove e cosa hanno portato.

Quindi leggete con attenzione l'analisi e la descrizione del nostro tempo, l'evoluzione illusoria del capitalismo che ha trasformato la produzione nell'immagine e ha ridotto la verità ad una semplice interruzione del flusso di illusioni falsate dalle quali siamo inondati a ciclo continuo.

Ma non prendete come oro colato le soluzioni...

lunedì 17 novembre 2014

Pic of the day


La grande stagione dello Shopping sta per iniziare. Preparatevi a vivere (o a sognare soltanto) quello che vi è stato mostrato e insegnato essere la felicità natalizia.

New york, la neve, un pò di musica jazz  e magari un "casuale" incontro, con la tanto desiderata anima gemella, mentre camminate avvolti dai vostri pensieri... ;)

Il villaggio urbano

Spostarsi in una grande città comporta dei rischi ma anche molte opportunità.
Cose risapute ma che oggi alcuni ricercatori sono in grado di dettagliare in maniera sempre più accurata.

A cura di Carlo Ratti e Matthew Claudel


CAMBRIDGE – “Ne voglio far parte - New York, New York”, così Frank Sinatra cantava a proposito della città che ha attratto moltissime delle persone più ambiziose del mondo, da artisti ed interpreti a uomini d’affari e banchieri. In un certo senso, questo non è un fenomeno difficile da spiegare; le metropoli come New York City, con le loro popolazioni multiculturali, le imprese multinazionali, e il gran numero di persone di talento, sono piene di opportunità. Ma l’impatto delle grandi città va più a fondo del loro potere economico o culturale; la città può cambiare radicalmente la vita delle persone - e anche le persone stesse.

Obama Vs Putin



Spesso abbiamo visto come, in perfetto stile "asilo nido", i Leader  Globali utilizzino i meeting internazionali per "isolare" o a "innalzare" amici e potenti di turno.

Nelle ultime due settimane abbiamo assistito a due incontri di importanza e di matrice "opposta" L'Apec Summit a Beijing e il G 20 in Australia.

In un caso Obama è stato messo insieme alle mogli ;)) e nell'altro è stato Putin ad essere isolato...

sabato 15 novembre 2014

Music: "Falling"




I I I I …

Say what you say what  you got to say
What you got to say to me it’s alright you see
The way that you want me
The way that you touch me
The way that you kiss me
‘cause when the time runs out


venerdì 14 novembre 2014

Art: Mati Klarwein


"Flight to Egypt" (1961)

Music: Kraftwerk 2 (1971)



Un Must di questa band Tedesca che ha influenzato la disco music pop e i compositori più astratti. Il primo brano Kling Klang, una suite di 17 minuti, è probabilmente ad oggi il loro capolavoro.
I Kraftwerk suonano i suoni della società industriale e continuano sul percorso filosofico occidentale europeo dell'uomo macchina. L'essenza della cultura africana (ritmo, basso e batteria) viene rimpiazzata dalla cultura europea.

Isis e il fondementalismo

Ma i terroristi fondamentalisti sono fondamentalisti nel vero senso del termine ? Credono sul serio ?

mercoledì 12 novembre 2014

La morte della classe media

Ed ecco che l'economist mostra come la ricetta delle banche centrali che salvono banche private (anche le bance centrali sono private...) a spese dei cittadini sembra avere "funzionato".

La diseguaglianza economica è ritornata ai livelli di fine anni '30 quando il top 0,1% della popolazione possedeva ricchezza comparabile a quella del 90% più povero.

Non male...




Leggi anche: Is the Internet Revolution and the Network killing the middle class ?

Art: Amy Sillman @ Campoli Presti, Paris


Amy Sillman at Campoli Presti
Artist: Amy Sillman
Venue: Campoli Presti, Paris
Exhibition Title: A Moveable Feast – Part XIV
Date: October 23 – November 18, 2014

martedì 11 novembre 2014

La realtà "social"



Quando è stato chiesto di mettere insieme una potente campagna pubblicitaria per Crisis Relief Singapore, L'ad agency Publicis Singapore ha mescolato foto che spezzano il cuore con linee di testo molto difficili da digerire, il risultato è quello di riuscire a fare pensare e riflettere chiunque le guardi.

mercoledì 5 novembre 2014

Auto: Mercedes G code vision concept

mercedes-benz G-Code vision concept 'multi-voltaic' paint turns into a solar panel

Speculando sul futuro, vediamo cosa si progetta negli stabilimenti Mercedes.

Ema 2014 ?

Stamane ho visto di sfuggita la pubblicità e la presentazione dei prossimi EMA (European Music Awards). Gli "artisti" vengono introdotti dettagliando, per ognuno, il numero dei follower o fans sui vari social. La cosa mi ha lasciato un pò perplesso in quanto le attività social (fans, like, commenti ecc) sono tutte in vendita e poi perchè i ragazzini di oggi, in questo modo, si abitueranno a guardare i contatori e ad associare la qualità ai numeri, un pò come fossero targhette con i prezzi. Ma quando qualcuno li vorrà fare ascoltare l'esordio dei The Velvet Underground e vedranno che ha "solo" 2.700.000 visualizzazioni Youtube contro i 477.000.000 milioni di "Happy" cosa diranno ? ...

martedì 4 novembre 2014

L'iconografia dei tatuaggi criminali Russi

Dopo aver visto Eastern Promises di Cronenberg non ho resistito all'approfondimento dei tutaggi criminali Russi.
Ho scoperto che esiste un super esperto (ex militare) di nome Arkady Bronnikov. Un signore che ha passato vent'anni della sua viat a visitare carceri e catalogare tatuaggi e simboli iconografici. La sua "legenda" ha permesso di catturare innumerevoli criminali aiutando la giustizia a decifrare un "linguaggio" fino a poco tempo fa sconosciuto.
A Londra è in corso una mostra con queste raccolte di immagini, fino al 22 novembre presso la Grimaldi Gavin.

Di seguito una raccolta estratta da alcuni dei suoi libri.

Art: The predicament of always (as it is) by Richard T. Walker



The predicament of always as it is (2014)

lunedì 3 novembre 2014

La rivoluzione in Burkina Faso

burkina faso

La rivoluzione in Burkina Faso. Compaoré, dopo 27 di governo dittatoriale, ha rassegnato le dimissioni.

Il risultato è stato una protesta di massa e probabilmente un colpo di stato. Una nuova casella nello scacchiere geopolitico internazionale si è aperta.

L'Islamizzazione dell'Africa è un progetto ormai noto, l'ex Presidente del Burkina Faso aveva anche permesso agli Usa di utilizzare il suo paese come base logistica per spionaggio verso Al Qaeda e Isis ... e ora ?

Fotografia: Steve Mccurry @ Monza Villa Regia

steve mccurry: villa reale di monza


L'interessante mostra di Steve Mccurry alla villa reale di monza.

Link:


steve mccurry: oltre lo sguardo
villa reale di monza, italy 
now through april 6th, 2015

sabato 1 novembre 2014

Cosa rende grande un'artista o un'opera d'arte ?

Un grande saggio di T.S. Eliot ci spiega cosa rende grande un'artista e cosa sia un'opera d'arte.

Il Saggio è diviso in tre parti che sono:

Parte Prima: Il concetto della Tradizione
Parte seconda: La teoria della poesia impersonale
Parte Terza: La conclusione o riassunto

Eliot in questo lavoro descrive il suo concetto di tradizione e la definizione del poeta in relazione ad esso. Eliot contesta il fatto che nella "tradizione letteraria Inglese (ma non solo)" esista la convinzione che il progresso avvenga solo attraverso una rottura con il passato e un cambiamento. 

Secondo il poeta invece l'artista deve incorporare tutti i suoi predecessori, da Omero in avanti, esprimendoli contemporaneamente all'interno della sua realtà. La migliore parte della poesia è quella in cui i suoi predecessori affermano più vigorosamente e maggiormente la loro immortalità. Questo senso storico non è solo "somiglianza con il passato" ma l'esternazione di una reale comprensione di quanto accaduto. Una rapporto di relazione che però non cada mai nell'errore di una semplice ripetizione (non proprio una cosa facile...). 

Quali città al mondo hanno le connessioni alla rete più veloci

Velocità di Connessione

La risposta è facile, Seoul, Tokyo e Hong Kong dove però i costi per la connessione sono molto alti.