giovedì 27 febbraio 2014

L'unico grafico che conta

E tra i grandi proclami Europei (chiacchiere e chiacchiere con le solite balle), diamo un'occhiata all'unico grafico che conta.

Ovvero la creazione del credito attraverso soldi prestati al settore privato e alle imprese. Il grafico si commenta da solo.

In Ocra i prestiti al settore privato - in Blu l'aumento della massa monetaria 

Riflessioni: Perchè è necessario educare i giovani (e i bambini) all'utilizzo della rete



L'uomo sta ancora cercando di capire bene cosa fare con il più grande network decentralizzato mai realizzato, il mass media moderno per eccellenza (Internet).

Ad oggi lo sta utilizzando per due "brillanti" scopi :

1) Griglia di controllo (spionaggio)
2) Piattaforma pubblicitaria

mercoledì 26 febbraio 2014

The Green Room


The Green Room - Ep





<




Linda Perhacs: The soul of all natural Things



Una di quelle storie che ci ricordano come la musica moderna non sia solo "commercio" ma anche una forma d'arte.

L'Ucraina sogna l'occidente ?

I Russi (calmi calmi e finiti i giochi olimpici) hanno appena scaricato, da alcune navi in Crimea, dei mezzi militari che stanno "tranquillamente" passeggiando per la città di Sebastopoli.

La Crimea è talmente importante per la Geopolitica Russa che se per caso l'Ue (o gli Usa o l'Imf ecc ecc) aprono il becco sulla questione, lanciano l'atomica.

Via (Reuters) - Il presidente Putin ha ordinato l'urgente stato di allerta e preparazione al combattimento per tutte le forze armate dispiegate sulla Russia occidentale...

(Reuters) - President Vladimir Putin ordered an urgent drill to test the combat readiness of the armed forces across western Russia on Wednesday, flexing Moscow's military muscle amid tension with the West over Ukraine.

La Lukoil ha sospeso i rifornimenti di petrolio alla raffineria di Odessa (link: Itar-Tass)



Dov'era attraccata la famosa Corazzata Potemkin ?

leggi anche: La rivolta Ucraina spiegata in una mappa

martedì 25 febbraio 2014

Perchè l'Europa sta ricadendo nel suo passato ?



Diamo uno sguardo al rapporto tra la storia e il presente Europeo, attraverso una "lezione" del professor Harold James (docente di affari internazionali all'università di Princeton).


La storia conta , ma in modi diversi 

 In alcuni luoghi e per alcune persone, la storia significa scontri eterni che sono modellati da profonde forze geopolitiche : quattro secoli fa è la stessa di ieri . Altrove e per gli altri , la storia suggerisce la necessità di trovare il modo di fuggire da situazioni difficili, antichi e obsoleti pregiudizi . È questa scissione che definisce la battaglia intellettuale che si sta svolgendo oggi in Europa.

lunedì 24 febbraio 2014

Riflessioni: Marketing Vs Psicologia



La più grande evoluzione del 21° secolo si è avuta nel Marketing.

Il Marketing è quello strumento di comunicazione che serve a rendere NECESSARIE le cose INUTILI.

domenica 23 febbraio 2014

Austerità ed Anarchia

Un pool di studiosi ha messo nero su bianco una interessante correlazione tra consolidamento fiscale (austerità...) e Chaos (rivolte, proteste ecc ecc).

Mentre non è stato possibile determinare un legame diretto tra queste politiche e la rielezione dei vari governi che le hanno implementate, quella riguardante l'anarchia e l'austerità non lascia dubbi.

Lo studio (qui sotto il pdf), incredibilmente dettagliato, riguarda il continente Europeo dal 1919 fino al 2008.

Nel grafico l'aumento delle rivolte all'aumentare dei tagli.


sabato 22 febbraio 2014

I grandi dischi del Rock: The gun club "The Las Vegas Story"



The gun club: Un dei migliori gruppi punk-rock(certamente tra quelli Americani). Si formano nel 1980 guidati dal carismatico (e praticamente unico autore) Jeffrey Lee Pierce. Band di passaggio, iniziano quando il Punk è già "finito" e saltano completamente tutti gli anni '80 guardando avanti di almeno 15 anni. Suonano quello che suoneranno i gruppi anni '90 (R.e.m tra i più influenzati) molto tempo prima. Sono insieme ai Replacements  una delle formazioni più innovative di quel periodo.

Review: 20 feet from Stardom



20 feet from stardom: Documentario (candidato all'Oscar) sulla storia dei più importanti coristi della musica, quelli che stanno appunto a "6 metri dal successo". Il film ha alla regia un veterano dei documentari Morgan Neville ed è stato ispirato e prodotto dalla curiosità di Gil Friesen.

venerdì 21 febbraio 2014

Che aspetto ha una suite da 25.000 $ a notte a New York ?



Tutti sognano New York, la capitale del mondo. La città che più di tutte è stata fotograta, filmata e cantata nei tempi moderni. L'associazione che ci hanno inculcato nel cervello è ovviamente Manhattan (a nessuno frega niente di andare in vacanza a Long Island, anche se è sempre New York...).

Come per tutti i posti del mondo, anche qui, c'è però modo e modo di visitarla.

Diamo uno sguardo ad una delle Suite più belle del mondo.

Ripresa o Ricaduta ?


Il Global Leading Indicator (andamento delle principali economie del mondo) di Goldman Sachs segna rosso.... Peggior dato da 8 mesi.

Strano no ? Eppure le banche (dopo aver mandato in bancarotta il mondo nel 2008) hanno fatto tutto quello che c'era scritto nei libricini Keynesiani.

Hanno stampato carta a profusione (debito in più per i cittadini), l'hanno consegnata nelle mani degli "amici" (che se la tengono stretta) e il risultato, invece della ripresa economica, è solo diseguaglianza e rivolte globali ?!?!?!

La rivolta Ucraina spiegata in una mappa

In rosso dove entra il Gas - In Blu dove esce
In questa sanguinosa partita a scacchi la mossa più interessante è stata fatta dalla città di Leopoli. Importante città Ucraina, una delle più occidentali culturalmente parlando, la quale ha chiesto l'indipendenza dall'Ucraina stessa. Questo potrebbe essere un grattacapo per Mosca. L'accordo con la Ue è ridicolo, Bruxelles non ha nessun peso, il Gas entra dalla Russia e se l'Europa non vuole restare al freddo deve mettersi a cuccia, in mezzo, come Don Abbondio (leggi anche: Fuck the Ue)

Davvero credete chi ci si "ammazzi" nelle strade per entrare nell'Euro-titanic ?

Martin Armstrong ricorda:

Sia gli Usa che la Ue ora finanzieranno i Ribelli e la Russia finanzierà Yanukovych. L'Ucraina è oggi un pedino sulla scacchiera. La propaganda è sempre Est Vs Ovest. Ma le forze in gioco stanno solo mascherando il vero business e la corruzione ad esso legata.

giovedì 20 febbraio 2014

Riflessioni: Sanremo 2014



#Sanremo2014 : Capisco che la cultura musicale Italiana "leggera" si fondi da sempre sul "plagio" dei prodotti esteri. Abbiamo inventato l'opera ma il pop o il rock sono ancora elementi estranei. I nostri autori migliori (a tutti i livelli di successo) sono da sempre scrittori di testi. Con quelli ci emozionano. La musica viene molto dopo ed è spesso di qualità scadente (con poche eccezioni).

+ Marijuana = + Tasse



La Marijuana porta molte più tasse di quanto previsto.

In Colorado la Marijuana destinata alla vendita "ricreativa" è tassata al 12,9%. Le entrate previste per il primo anno erano di 70 milioni, il trend, ad oggi, supera i 98 milioni di $. Le vendite sono state nettamente superiori alle aspettative.

Preparate le Pipa allora perchè molti altri governi falliti si metteranno in coda per fare cassa... per il vostro bene ovviamente.

link: business insider

La rivolta globale (spiegata in una foto)

Un geniale cartello per un "riottoso" Venezuelano durante le proteste di questi giorni riassume perfettamento la sensazione che il 99% della popolazione globale inizia a soffrire nei confronti del solito 1%.

"Questi Castristi-Chavisti parlano come Marx, governano come Stalin e vivono come Rockfeller. Mentre il popolo soffre".


leggi anche:In Venezuela gli studenti si sono stancati

mercoledì 19 febbraio 2014

I frutti della globalizzazione



A cosa porterà (ha portato) la globalizzazione ?

La più grande diseguaglianza economica mai vista (è sotto i nostri occhi già oggi, leggi:ineguaglianza esplosiva) e ad un conseguente considerevole numero di rivolte/rivoluzioni sociali.

Phantogram: Voices



Voices (uscito il 18-2-2014). Esordio con una Major per questo duo alternative. Buon disco, niente di trascendentale, me per un pre-serata, si ascolta bene.

Kiev is Burning


Gli scontri si intensificano, Putin fino alla fine delle Olimpiadi cercherà di mostrarsi "relativamente" democratico, poi i sogni di Occidentalizzazione Ucraina termineranno.

La questione Ucraina e il movimento Euromaidan:

Il segreto per il successo ?



Secondo Chris Dixon, partner della compagnia di investimenti Andreess Horrowitz che investe in web startup, è quella di avere una BUONA IDEA che SEMBRI CATTIVA.

Teoria interessante, a sostegno della quale porta però alcuni esempi che non si possono ignorare.

martedì 18 febbraio 2014

Review: A proposito di Davis (Inside Llewyn Davis)



Inside Llewyn Davis: Ottimo lavoro dei fratelli Coen. Sceneggiatura e interpretazioni di alto livello. Vincitore del gran premio della giuria a Cannes 2013. Il film è una romanzata ipotetica storia di una porzione di vita del cantautore folk, Dave van Ronk. Un'artista che sul finire degli anni '50, (insieme a Eric Von Schmidt, Cisco Houston, Oscar Brand, Jack Elliot ecc) ha portato al Greenwich Village l'ondata di revival folk culminata con Bob Dylan &co.

I grandi dischi del Rock: Good dei Morphine



Capolavoro della band di Boston del 1992. Uno dei gruppi più innovativi degli anni '90 (si, molto più dei Nirvana ..) che con questo disco darà vita ad uno degli esordi più originali di sempre. Il loro sound è unico ed inconfondibile. Scrivono canzoni con la tipica struttura rock ma non utilizzano le chitarre. Il trio è composto da Batteria, Basso (a 2 corde slide) + Voce, e Sax.

lunedì 17 febbraio 2014

In Venezuela gli studenti si sono stancati



Il Venezuela post-Chavez è ancora in subbuglio e la situazione economica e sociale sembra stia sfuggendo di mano. La criminalità ha raggiunto un livello da guerra. Sono oltre 25.000 i morti per omicidio nel 2013 e di questi, oltre il 90% resta impunito.

Angel Olsen (Burn your fire with no witness)


Un pò di sound di recente uscita (18/2/2014). Secondo disco per la cantante autrice Angel Olsen.

La lunga mano dello Stato Italiano si avvicina ai c/c privati



Dal 1° febbraio 2014 qualsiasi bonifico che arriverà su c/c proveniente dall'estero, sarà soggetto ad una ritenuta del 20% (a meno che non dimostriate che quei denari non sono reddito).

domenica 16 febbraio 2014

Perchè la dovete piantare di criticare i giovani Italiani



L'ultima infelice uscita di Elkann è solo l'ennesima che i giovani Italiani hanno sentito.

Il rampollo di casa Agnelli , all'università di Sondrio , ha detto durante un colloquio "motivazionale", che i giovani Italiani sono "poco ambiziosi e hanno piacere a restare in casa".


sabato 15 febbraio 2014

venerdì 14 febbraio 2014

Review: South of the Border



South of the Border: documentario di Oliver Stone sul sud-america e il socialismo anti-imperialista crescente.

giovedì 13 febbraio 2014

La crisi del debito Europeo (Video)



Per gli Americani (e non) che vogliono cercare di capire la crisi Europea, Bloomberg ha preparato un video:

La confisca dei risparmi europei si avvicina

Come scritto più volte in questo blog, la confisca dai c/c privati europei non è mai stata in dubbio, l'unica domanda era quando ?



La risposta si avvicina sempre più velocemente se testate come Reuters pubblicano articoli come questo:

Exclusive: EU executive sees personal savings used to plug long-term financing gap  link reuters

Design: I migliori edifici a Sochi

La classifica dei migliori 6 edifici alle olimpiadi di Sochi 2014 dal peggiore al migliore:


6. Radisson Lazurnaya Hotel

Review: Zero Dark Thirty



Zero Dark Thirty: Ad oggi il miglior film sull'operazione Neptune Spear che portò alla cattura di Osama Bin Laden (e al maggior successo della presidenza Obama).

mercoledì 12 febbraio 2014

I BitCoin e la loro evoluzione


I BitCoin stanno crescendo e come tutte le specie in evoluzione hanno nuovi problemi da affrontare. Usciti dalla culla ora hanno preso un raffreddore chiamato Transaction Malleability.

Il problema riguarda la possibilità di creare un doppio codice per ogni transazione. Questo crea confusione nella rete e nei registri ma non consente di rompere la crittografia che vieta il "double spending" (se fosse così i Bitcoin e le cryptovalute morirebbero in un nanosecondo).

Review: Sono ancora qui


Sono Ancora qui: Documentario o Mockumentario (da Mock prendere in giro) di Joaquin Phoenix e Casey Affleck 2010. JP si re-inventa una carriera e di punto in bianco annuncia l'addio al cinema presentandosi come artista rapper. L'esperimento viene condotto mantenendo all'oscuro tutti (anche il suo entourage più stretto) con l'esclusione del protagonista e del regista co-sceneggiatore Casey Affleck.

martedì 11 febbraio 2014

Ayn Rand



Ayn Rand, filosofa, scrittrice, imprenditrice. Probabilmente la figura più influente della storia economica e sociale americana (e quindi indirettamente, del resto del mondo occidentale). Sostenitrice del miniarchismo. Autrice di Atlas Shrugged (secondo libro più venduto negli Usa dopo la Bibbia) e The Fountainhead.

Review: 12 anni schiavo



12 anni schiavo: Il film racconta la vera storia di Solomon Northup come pubblicata nel suo libro 12 years slave del 1853. La messa in scena e l'adattamento cinematografico è quasi povero rispetto al dramma umano del racconto. Si cerca un punto di incontro e un'empatia con il protagonista che fatica ad arrivare. E' come se il regista trattasse il tema della schiavitù solo attraverso la violenza ed il razzismo. Un pò troppo poco per una triste "pratica" antica come la storia dell'uomo, che ha coinvolto in periodi ed epoche differenti moltissime popolazioni e razze e che ancora oggi è tristemente una realtà per oltre 30 milioni di persone (endslaverynow.com). I momenti più toccanti del film sono le scene del complice rapporto tra Michael Fassbender e la brava Lupita Nyong'o. Ottimo Cast e interpretazioni, ma la regia (Steve Mcqueen) e lo sceneggiatore (John Ridley) non sono alla stessa altezza e a volte il film sembra una bruttissima copia del Gladiatore o della Passione di Cristo. Brad Pitt, che co-produce il film, si è ritagliato un piccolo cameo e interpreta il ruolo di Dio. voto 5/6

Review: La Grande Bellezza



#Lagrandebellezza:E questo sarebbe un capolavoro esistenzialista ? Ottima interepretazione di Toni Servillo ma porcheria di film (anche se vince l'oscar), una cozzaglia di banalità e lezioncine morali stereotipate per bambini (sulla politica, la religione, l'arte...) che può giusto piacere a stranieri che dell'Italia sanno poco e niente. Tra le tante citazioni che#Sorrentino fa durante il film, la sua storia non regge il minimo confronto con nessuna (Splendor, La notte, Roma, La Terrazza, 8 1/2, La città delle donne, La Dolce vita ?!?!..). La vera domanda è, chi ha dato a Sorrentino i 13,5 mln di $ del budget dopo che #thismustbetheplace ne era costato 28 incassandone 11 ?. L'unica grande bellezza del film è Roma, ma per quella non c'era bisogno di Sorrentino.Voto 4

La mappa della corruzione

Il livello della corruzione, e della percezione di questa corruzione nella vita giornaliera, sale.

D'altra parte se siete bloccati in un continente governato da un'imposizione burocratica destinata ed implodere, non avete altra scelta che "arrangiarvi".


lunedì 10 febbraio 2014

I grandi produttori della musica Rock: Jim Steinman

Jim Steinman

Il Richard Wagner della musica rock, le sue produzioni sono di una potenza classica, cosmica, i suoi testi sono disperati e melodrammatici come il libretto di un'opera o un gospel religioso. Inizia dal teatro dove compone alcuni musical (Dream Engine, More then you deserve, Neverland) e incontra Meat Loaf con il quale darà il via alla propria carriera musicale (1977 Bat out of Hell).

I banchieri europei sono i peggiori ?

Beh o sono i peggiori, nel senso che si fanno "beccare", o sono veramente i più disonesti...

Questa chart di goldman sachs mostra come le banche che hanno pagato le multe maggiori, per aver truccato e nascosto tutto il possibile, siano proprio le banche Europee....


leggi anche:riassunto grafico di quanto siano truccati i mercati

venerdì 7 febbraio 2014

Review: Lone Survivor



Lone Survivor: quando la realtà cinematografica prende spunto dai videogames e non viceversa. Ennesima pellicola sulla potenza bellica Usa, e sui Navy Seal in particolare. Il film narra la vera storia di Marc Lutrell, unico sopravvisuto dell'operazione Redwing (giugno 2005).

My Bloody Valentine: Loveless



La band irlandese My Bloody Valentine ha fatto, con questo Loveless, probabilmente il miglior disco di Shoegaze(quella variante introspettiva rock nella quale i musicisti a testa bassa sembrano guardarsi continuamente le scarpe "shoe-gaze")ad oggi.

Fuck the UE !



Ecco cosa pensano gli Usa dell'Unione Europea in relazione alla questione Ucraina. L'assistente al segretario di Stato Victoria Nuland, al telefono con l'inviato in Ucraina Geoffry Patt, sta discutendo su chi debba governare a Kiev. Quando la conversazione si sposta sul ruolo dell'Ue, e sul suo mancato appoggio agli Usa riguardo alle sanzioni che dovrebbero punire i Leader troppo violenti con le proteste di piazza, la Nuland ci ricorda quello che a Washington avrà sentito spesso riguardo a Bruxelles.... Fuck the Eu.

giovedì 6 febbraio 2014

Review: The East



The East (2013): regia di Zat Batmanglij con Brit Marling (entrambi sceneggiatori e produttori) tra i produttori figura anche Ridley Scott. Film giovane e rivoluzionario, narra la storia di un gruppo anarchico, sovversivo contro il sistema (una specie di Black Block) nel quale la protagonista deve infiltrarsi per fornire informazioni che possano portare alla cattura e allo smantellamento dei "rivoltosi".

Ineguaglianza Esplosiva



La crescente ineguaglianza (mai a questo livello nella storia dell'uomo), figlia della finanza mal regolamentata (non andava regolamentata e salvata affatto), è in continuo aumento. Le 85 persone più ricche del mondo equivalgono ai 3.5 miliardi di più poveri.

Marissa Nadler: July



Quarto disco per Marissa Nadler, autrice "gotica" ancestrale, onesta e passionale. July uscito il 4-2-2014.

Di seguito un estratto dall'album July: Dead city Emily

mercoledì 5 febbraio 2014

Francis Fukuyama



Alcuni estratti del pensiero di Fukuyama, una mente estremamente brillante e autore del libro "Fine della storia"

La globalizzazione non è certo un fenomeno nuovo. Esiste da secoli nella consapevolezza che nessun paese evolve in isolamento. La differenza tra il passato e il presente è lo sviluppo economico dopo la rivoluzione tecnologica industriale.

In relazione ad un governo globale siamo ancora ad un livello tribale.

La storia e le istituzioni evolvono per tentativi e fallimenti, ad ogni tentativo ne segue uno apparentemente migliore, fino al fallimento e così via.